Smagliature post parto

Le smagliature post parto sono considerate un inestetismo cutaneo che può colpire sia uomini che donne, sono considerate una vera e propria patologia che si presenta con delle cicatrici che si formano a causa della rottura delle fibre elastiche. Sono di colore rosso viola, in fase infiammatoria e bianche nella seconda fase di cicatrizzazione.

Cosa sono e quali sono le cause?

Le smagliature post parto sono striature/cicatrici che interessano zone che sono state sottoposte a tensione durante la gravidanza, come, soprattutto, la pancia.

In realtà e molto difficile eliminarle dopo la gravidanza e sarebbe sempre preferibile prevenirne la comparsa con alcuni metodi.

La causa principale della loro formazione è una diminuzione dell’elasticità e resistenza della pelle, dovuta appunto ad una forte tensione innaturale durante la gravidanza. L‘elasticità delle pelle si deve grazie all’elastina ed al collagene, due tipologie di proteine che vengono sintetizzate naturalmente dal corpo e prodotte dalle cellule denominate fibroblasti.

Gli squilibri ormonali sono deleteri per la normale attività di queste cellule, perchè le portano ad una diminuzione della produzione di elastina e collagene con la conseguente rottura delle fibre elastiche e comparsa delle smagliature.

I fattori che possono portare alla comparsa delle smagliature durante la gravidanza sono svariati, ma soprattutto sono gli squilibri ormonali e la tensione che la pelle deve subire durante i nove mesi di gestazione.

Le zone più colpite durante la gravidanza sono pancia e, a seguire, seno, braccia, glutei e fianchi. Queste si notano subito dopo il parto, quando la pelle si rilassa; durante la gravidanza è impossibile notarle subito o si comincerà ad intravedere la smagliatura di colore rosso_viola, in fase infiammatoria. Dopo il parto si noteranno le smagliature di colore bianco, ovvero in fase di cicatrizzazione.

I rimedi

Nonostante siano visibili solamente dopo il parto è bene correre ai ripari in maniera preventiva, quando la pelle è ancora sotto tensione, durante la gestazione. Le smagliature che si stanno formando provocano prurito e la conseguente comparsa di cicatrici di colore rosso/viola: quello è il momento giusto per agire, se non si è già fatto precedentemente.

Si ricorda che le smagliature già formate non si possono eliminare, ma si possono trattare e si possono prevenire. Si consiglia di prevenire applicando prodotti specifici che idratino la pelle e lavorino per sollecitare il collagene naturale e l’elasticità della pelle.

Non solo: si può ricorrere a molti rimedi naturali, che contengono numerosi benefici e apportano una naturale sollecitazione del collagene ed idratazione continua della propria pelle.

I migliori, da utilizzare sono:

  • Olio di Oliva
  • Burro di Karitè
  • Olio di Mandorle dolci

Ognuno di questi ingredienti naturali, devono essere applicati tutti i giorni almeno tre volte e massaggiati con cura, sino a completo assorbimento. Si raccomanda la costanza nell’applicazione degli stessi.