Come curare le smagliature

consigli per curare le smagliature

Le smagliature sono considerate uno degli inestetismi più temuto e più detestato da donne (e uomini) di qualsiasi età e di qualsiasi parte del mondo. Bisogna dire però, che sono una patologia vera e propria e andrebbero trattate in maniera preventiva, prima che diventino cicatrici di colore bianco e, di conseguenza, difficili da eliminare.

Le smagliature si presentano sulla pelle a causa della rottura della fibra elastica delle pelle. All’inizio sono di colore rosso/ viola – infiammazione – trasformandosi poi in bianche  – cicatrizzazione -.

Numerosi sono i metodi per curare le smagliature, da quelli in crema a quelli totalmente naturali, fino a quelli chirurgici effettuati dal dermatologo.

Tutti i metodi per curare le smagliature

Come accennato sono numerosi i modi per curare le smagliature, soprattutto quando sono in fase infiammatoria di colore rosso/viola. Se la necessità è di curare le smagliature in fase di cicatrizzazione, ovvero quando sono di colore bianco, si potrebbe ricorrere a trattamenti chirurgici, come:

  • Peeling chimico: eseguito da un dermatologo professionale, che utilizza una maschera sottile chimica che viene posizionata sopra la zona da trattare. Questa andrà a sollecitare il collagene naturale e la guarigione dalle cicatrici delle smagliature.
  • Laser: trattamento mirato e non invasivo, che agisce grazie alla luce pulsata continua, direttamente sulla zona da trattare. Non ci sono controindicazioni e può essere effettuato con qualsiasi tipologia di pelle e sensibilità.

I trattamenti chirurgici devono essere prescritti da un medico professionale e di fiducia, previo controllo e diagnosi approfondita.Solo dopo sarà in grado di consigliare il trattamento più adatto a seconda della gravità presentata.

Molto efficaci sono anche le creme che vengono utilizzate per curare e contrastare le smagliature. Queste, per essere efficaci devono contenere alcuni ingredienti fondamentali, come:

  • Retinolo
  • Retin A
  • Vitamina A
  • Vitamina E
  • Collagene

Tutte le creme per curare le smagliature, andrebbero utilizzate sulle smagliature che sono in fase infiammatoria, al fine non permettere la loro cicatrizzazione e eseguire le giuste azioni in tempi rapidi ed utili. Di norma, vanno utilizzate tutti i giorni per almeno due volte, preferibilmente dopo la doccia (i pori sono dilatati, la pelle è idratata e assorbe meglio la crema).

I rimedi naturali sono utili, soprattutto in fase infiammatoria. Sono comunque efficaci anche se utilizzati con le smagliature di colore bianco e sono un vero toccasana per la pelle.

Alcuni, tra i più utilizzati sono:

  • Latte: è una candeggina naturale, che aiuta la pelle a schiarirsi ed idratarsi. Aggiunto all’acqua del proprio bagno caldo, può essere di grande aiuto nell’eliminazione delle smagliature e come prevenzione per la creazione di quelle nuove.
  • Fondi di caffè e aloe vera: insieme, svolgono un’azione purificatrice, essendo un peeling naturale della pelle. Oltre a guarire, favoriscono lo sviluppo di collagene naturale e la scomparsa dei segni dell’inestetismo.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *